lunedì 1 maggio 2017

SENZA FUTURO



Per chi avesse ancora dei dubbi, le primarie del PD svoltesi ieri sono l'ennesima dimostrazione che in Italia abbiamo milioni di persone a cui evidentemente piace essere vessati e sodomizzati in continuazione. 
Gente ottusa e per di più pagante.

A questi aggiungiamo un po' di "nuovi italiani"...


 Voti freschi, appena importati



Chissà le risate che si staranno facendo Renzi e kompagni. 



PS
Allo stato attuale i maggiori partiti in Italia sono il PD e il M5s.
Tanti auguri a tutti.





5 commenti:

  1. La spiegazione è relativamente ovvia.
    Gli Italiani sono condizionati alla nascita in modo da seguire le linee delle famose Tre Categorie, ovvero:
    1. idioti assistiti
    2. eterni adolescenti che spaccano tutto
    3. furbastri

    Allora, gli idioti assisti vedono nel Partitone la mamma che gli garantisce un posto nel mondo, non solo un posto di lavoro. Pur di avere questa mamma che pensa a loro sono disposti a qualsiasi cosa, a qualsiasi rinuncia. Anche perché trovano conforto nel proverbio più stupido mai concepito, quello del "mal comune mezzo gaudio".

    Gli eterni adolescenti sono ringalluzziti dall'antichissimo trucco del "capro espiatorio", ovvero il Partitone gli indica di volta in volta l'origine e causa del Male e loro possono inveire e occasionalmente devastare una certa area in una sorta di rito sacrificale. Anche in questo caso si tratta di avere un posto nel mondo, quello del Popolo Eletto. Questa categoria è naturalmente "border line", ovvero manifesta comportamenti irrazionali, folli. Mentre la prima riesce a fare piccoli calcoli di convenienza, do ut des, questa non solo è disposta a subire qualsiasi cosa, è anche disposta a fare qualsiasi cosa, anche la più assurda.

    Infine, i furbastri. Si tratta di gente che ad un certo punto della vita conclude che invece di lavorare conviene fare lavorare gli altri. Fare il capoccia nel Partitone è lo stesso che fare il "manager" di una multinazionale o il "capo area". Ma con una grande differenza, l'impunità. Quindi, si verifica il processo di raffinazione per cui chi fa carriera nel Partitone è normalmente uno troppo delinquente e privo di scrupoli, mentre nello stesso tempo non ha alcuna capacità, per lavorare in qualsiasi altro posto che non sia il Partitone.

    In tutti e tre i casi, facci caso, si dice il contrario di quello che è o di quello che si fa. Per esempio, i grandi discorsi sono completamente vuoti di contenuti reali, di "progetto" ma sono costruiti per dare ad ognuno quello che cerca, rassicurazione agli idioti, qualcosa da sfasciare ai mai cresciuti, carriera ai furbastri.

    Non farsi domande è un pre-requisito perché appena cominci a dubitare esci dal gregge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I fenomeni delle tre categorie che hai elencato li ho conosciuti tutti.
      L'ultimo in ordine di tempo un tizio di buona famiglia e cultura che lavora nella PA, uno di quelli che ti chiedi "ma come farà mai" a credere a certe cazzate, a sostenere convintamente un certo tipo di "ideologie" e a propagandare a destra e a manca, su FB, Twitter, persino al motoclub.

      Poi vengo a sapere che si è candidato alle comunali della sua città nelle liste del PD...


      PS
      A tutela della "parità di condizioni": ne conosco anche tra gli ambienti di centro-destra (è un atteggiamento trasversale).

      Elimina
    2. La "destra" non esiste, è una invenzione dei Comunisti.

      Elimina
  2. Stamani a Radio 24, Alessandro Milan, che guarda sempre con favore alle immigrazioni di massa, al "multiculturalismo" etc. da una parte la smenava contro la procura di Catania e il procuratore Zuccaro, una anche non così esplicita censura di chi resiste, di chi non si allinea all'ortodossia sinistra(nte), dall'altra plaudiva allo teatrino dello sgombero degli invasori avvenuto a Milano Centrale, dicendo che "ci vuole per questioni di sicurezza".
    Ecco, questo tizio non riesce neppure a pensare che favorire l'innesto forzato di milioni di balordi non è che sia proprio "la sicurezza" che gli piace tanto. Infine ritengo che la testina brillante che plaude al teatrino non sia riuscita a compiere il ragionamento di cosa succederà cioè cosa faranno gli invasori identificati e spostati.
    Ecco, questo è solo uno dei cretini catto, comunisti e cattocomunisti presenti nel paese, persone incapaci di stare nella realtà e di fare qualche ragionamento logico.

    Un paese pieno di questa roba non può che andare di male in peggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono al cortocircuito: da un lato devono favorire l'immigrazione a tappeto e dall'altro vogliono mantenere una parvenza di ordine pubblico (cosa impossibile, dal momento che stanno facendo entrare chiunque).

      Elimina