martedì 5 gennaio 2016

ZERBINI






Chiaramente non ho intenzione di parlarvi di quei tappetini zarrissimi e patetici che ogni tanto mi tocca vedere fuori dall'uscio di certe case, tipo quelli con la scritta "Keep calm and come it", "You again?" o "Nice underware".



 Ideale per le festività Natalizie



Oggi sono qui per inveire contro quella categoria di esseri subumani che a un certo punto della loro esistenza subiscono un' involuzione, passando dalla posizione di Homo Erectus a quella di Homo Pronus.

Conosciuti anche con il nome scientifico di "Morti de fregna", li possiamo trovare ormai ovunque, sia nella vita reale che anche e soprattutto nella vita virtuale, impestano i cosidetti "social", sempre pronti a ungere con i loro viscidi complimentucci da bavosi qualsiasi gnagna vera o presunta tale che gli si presenti a tiro di mouse e tastiera, con sommo gaudio e divertimento di quest'ultime che trovano nel morto de fregna il mentecatto che puo' colmare il loro vuoto esistenziale, la risposta al loro ego malato e narcisista.






Uno dei tanti problemi che si vengono a creare, è proprio il fatto che lo zerbino si spalma ai piedi di qualsiasi essere che abbia delle sembianze vagamente femminili, quindi sarebbe in grado di corteggiare indistintamente pure Anna Finocchiaro, la Litizzetto o Elsa Fornero. 



Se proprio si mette male...




Le conseguenze di tali gesti, unita al numero sempre piu' elevato di zerbini in circolazione, porta a delle situazioni tragicomiche, dove anche delle Cesse decerebrate si autoconvincono di potersela giocare alla pari con esempi di sensualita e rara bellezza come Scarlett Johansson o Grace Kelly, di poter ambire alla scalata sociale prostituendosi per qualche magnate industriale, o di avere i requisiti per intraprendere una carriera "artistica" al fianco del Gabibbo.




Se c'era una categoria di donne su cui una volta noi uomini potevamo fare affidamento per passare dei momenti di sana ginnastica senza troppe menate, queste erano proprio le femmine non dico cesse (quelle le lascio agli zerbini), ma comunque non abbastanza gnocche da gironzolare come delle cagacazzi ultrasofisticate che sembrano uscite dal Vanity Fair, e quindi piu' disponibili a socializzare e scopazzare senza fare tanti versi. 

Ora, con il costante aumento degli uomini zerbino, alcuni dei quali con degli evidenti sintomi di omosessualità latente, la situazione sta degenerando sempre piu'.

Uno dei problemi principali, che va oltre al fatto che lo zerbino non riesca a distinguere la sottile differenza che passa tra un gesto galante e lo sdraiarsi a terra come uno straccio, è che questa gente non scopa da tempo immemorabile oppure tromba con il contagocce. 

Quando un uomo si ritrova in questa situazione, non è in grado di discernere una donna, non è in grado di valutarla con oculatezza, con il cuore o la passione che questa dovrebbe scatenargli. Ragiona con l'erezione in corso.

Il consiglio che vi do, cari i miei zerbini, è di tenervi stretta quel poco di dignità che vi è rimasta, e di cominciare a cercare la compagnia di qualche donna di malaffare. 

Sfogatevi, sderenatevi, divertitevi, e vedrete che con le palle vuote si sta meglio, si ragiona meglio, si sceglie meglio. Non perderete piu' il vostro tempo dietro una donna con cui non avete nulla da spartire, inscenando le solite recite ipocrite oltre che stressanti, con il solo e unico scopo di finire in goal e portare a casa il risultato.

Eviterete un sacco di rotture di palle semplificandovi la vita. Non dovrete piu' sorbirvi le foto di gattini di merda postati su Instagram, ascoltare Adele da mane a sera o farvi raccontare l'oroscopo 2016 di Paolo Fox, con stampata sul volto l'espressione di uno che ci trova qualcosa di "meravigliosamente interessante". E scusate se è poco...








4 commenti:

  1. Lo so, non dovrei, ma mi hai fatto ridere con:

    dove anche delle Cesse decerebrate si autoconvincono di potersela giocare alla pari con esempi di sensualita e rara bellezza

    e con:

    Quando un uomo si ritrova in questa situazione, non è in grado di discernere una donna, non è in grado di valutarla con oculatezza,

    e per finire con:

    inscenando le solite recite ipocrite oltre che stressanti, con il solo e unico scopo di finire in goal e portare a casa il risultato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zio Woody trema quando passa di qui...

      Elimina
  2. Mi hai fatto pensare che ho da qualche parte l'albero pisello:)
    Lo troverò....
    In merito a.. questo genere di uomini, zerbini condivido ogni virgola che hai scritto

    RispondiElimina